Francisco Bosoletti: el maestro argentino

Bosoletti

Conosciuto in Campania prevalentemente per le opere ai Quartieri Spagnoli con Iside e a Somma Vesuviana con Alma Memoria.
Ma chi è davvero Francisco Bosoletti? Nato nel 1988 e cresciuto ad Armstrong, un piccolo paesino della provincia di Santa Fe in Argentina, l’artista è considerato un vero Maestro in tutto il mondo.

Il suo stile

L’argentino Francisco Bosoletti è dotato di uno sguardo limpido e primigenio sulla vita, sulla natura e sull’umanità. Qualsiasi soggetto dipinge, assume un significato particolare che parte prima dal suo modo di essere e poi a quello della sua arte. Una classicità universale dove qualsiasi personaggio ottiene un criterio di esistenza profondo, che parte dalla concezione dellartista. Attraverso le rappresentazioni reale e in negativo, Bosoletti accompagna le opere con l emozioni: poesia, pathos e sentimento che colgono la bellezza negli occhi dell’osservatore.

Il fascino del murale segreto al rione Sanità: c’è ma non si vede. Il volto di una donna del quartiere segnata dagli anni, con gli occhi azzurro intenso e lo sguardo che non ti lascia scampo, è la “speranza nascosta” del rione scavato tra Capodimonte e via Foria.
-Repubblica

Bosoletti dipinge sui muri rispettando la memoria dei luoghi e delle persone che li abitano, il suo intervento accompagna quello del tempo che trascorre, nascondendo e rivelando al tempo stesso visioni che sembrano permanere in un eterno presente e ricordare all’uomo la transitorietà dell’esistenza. Alma Memoria oppure Iside lo dimostrano: una ricerca del negativo che porta l’osservatore a indicare la sensibilità del genere umano risvegliando l’amore dello spettatore attraverso i sensi.

Le opere di Francisco Bosoletti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *